Cannoli siciliani

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredienti

Regola porzioni:
Per circa 20 cialde
220 farina 00
40 g strutto
30 g zucchero
1 uova
6 g cacao
1 bicchierino marsala
20 g aceto di mele
un pizzico cannella
un pizzico sale
Per la farcitura
500 g ricotta vaccina
500 g ricotta di pecora
380 g zucchero semolato
una bacca vaniglia
qb gocce di cioccolato
scorza di arancia

Informazioni nutrizionali

20g
Fat
10g
Protein
5g
Carbs
500
Calories
15g
Sugars
15g
Trans Fat

Cannoli siciliani

Cuisine:
    • Serves 20
    • Hard

    Ingredienti

    • Per circa 20 cialde

    • Per la farcitura

    Info

    Share

    Il cannolo siciliano nasce da una storia d’amore. L’unione tra una cialda croccante dal profumo
    delicato di grano e un setoso ripieno di ricotta dolce di pecora, infatti, dà vita all’emblema più
    autentico della pasticceria dell’isola mediterranea. Favoloso peccato di gola, la cui ricetta originale
    non è mai stata depositata, il dolce si arricchisce di mille varianti in ogni provincia della Sicilia.
    La spettacolarità del cannolo comincia dalla sua scorza o “scorcia” in dialetto. Fritta a forma di tubo
    o “cannolo”, secondo la tradizione si ottiene da un impasto a base di farina, strutto, uova, zucchero,
    buccia d’arancia, marsala, cannella e una minuscola percentuale di cacao.

    Ascolta il podcast

    Preparazione

    1
    Fatto
    180 min

    Procedimento per le cialde

    Impastare tutti gli ingredienti insieme aggiungendo il marsala e l’aceto a filo, fino a ottenere un impasto liscio ed elastico.
    Fare riposare per circa 2 ore in un posto fresco.
    Stendere dei quadratini a misura delle cannette, avvolgere l’impasto sulla cannetta e friggere.

    2
    Fatto
    20 min

    procedimento per la farcia

    Passare al setaccio fine le ricotte 2 volte per rompere i grumi
    Sbattere in una planetaria la ricotta e lo zucchero.
    Aggiungere i restanti ingredienti e far girare ancora per qualche minuto.
    Riempire il cannolo e servire con una spolverata abbondante di zucchero a velo e guarnire con granella di pistacchi o frutta candita.

    3
    Fatto

    admin

    previous
    Tonnarelli cacio e pepe
    next
    Bucatini all’amatriciana
    previous
    Tonnarelli cacio e pepe
    next
    Bucatini all’amatriciana